INCLUSIONE

Inclusione/Buone pratiche

SPETTRO DELL'AUTISMO

L’accoglienza di un alunno con disturbo autistico nella scuola: premesse teoriche e pratiche operative.


Proposte che vogliono costruire l'avvio di un percorso di concrete opportunità di confronto e lavoro per tutti coloro che hanno cura di persone con autismo...

Allegati:
Scarica questo file (vademecum buone prassi.pdf)BUONE PRASSI[ ]700 kB

ADHD

bambini con ADHD

Guida per insegnanti - (Ufficio scolastico regionale per la Lomardia)

Il Disturbo da Deficit di Attenzione con Iperattività (ADHD) è uno tra i disturbi più frequenti in età evolutiva, caratterizzato da persistente stato di inattenzione, iperattività e impulsività

Allegati:
Scarica questo file (ADHD_Guida-per-l_insegnante.pdf)ADHD_Guida-per-l_insegnante.pdf[ ]339 kB

Scuola inclusiva: buone pratiche

Le 24 strategie di David Mitchell
1) educazione inclusiva (inclusive education);
2) insegnamento all’apprendimento cooperativo (cooperative group teaching);
3) tutoraggio tra pari (peer tutoring);
4) insegnamento collaborativo (collaborative teaching);
5) coinvolgimento dei genitori (parent involvement);
6) cultura della scuola (school culture);
7) promozione di comportamenti positivi a livello di scuola (school-wide positive behavior support);
8) qualità dell’ambiente interno (indoor environmental quality);
9) clima della classe (classroom climate);
10) insegnamento di abilità sociali (social skill training);
11) insegnamento di strategie cognitive (cognitive strategy instruction);
12) apprendimento autoregolato (self-regulated learning);
13) strategie e tecniche di memoria (mnemonics and other memory strategies);
14) insegnamento reciproco (reciprocal teaching);
15) consapevolezza ed elaborazione fonologica (phonological awareness);
16) terapia cognitivo-comportamentale (cognitive behavioural therapy);
17) approcci comportamentali (behavioural approaches);
18) analisi funzionale del comportamento (functional behavioral assessment);
19) istruzione diretta (direct instruction);
20) revisione e pratica (review and practice);
21) valutazione formativa e feedback (formative assessment and feedback);
22) tecnologia assistiva (assistive technology);
23) comunicazione aumentativa e alternativa (augmentative and alternative communication);
24) opportunità per apprendere (opportunities to learn).

PROTOCOLLO BREVE DSA

“Raramente il destino degli individui

è determinato da ciò che essi NON sono in grado di fare.

E’ molto più probabile che la loro vita sia forgiata

dalle capacità che essi hanno sviluppato.

Coloro ai quali è affidato il compito dell’educazione, dovrebbero prestare una

particolare attenzione alle doti ed alle inclinazioni dei giovani dei quali sono

chiamati ad occuparsi”.

Howard Gardner, L’educazione delle intelligenze multiple, Erickson


Allegati:
Scarica questo file (PROTOCOLLO_BREVE_DSA_2013.pdf)PROTOCOLLO BREVE DSA[ ]62 kB

Pago in Rete

#io torno a scuola

Trinity

PON 2014 - 2020

Albo Sindacale

Prossimi Eventi

Nessun evento

Calendario

Ultimo mese Ottobre 2022 Prossimo mese
D L M M G V S
week 39 1
week 40 2 3 4 5 6 7 8
week 41 9 10 11 12 13 14 15
week 42 16 17 18 19 20 21 22
week 43 23 24 25 26 27 28 29
week 44 30 31

Biblioteca L. da Vinci

in @ rete e nella rete

 

Bullismo e cyberbullismo in @rete e nella rete

 

Piattaforma regionale

USR Lombardia

 

 Informativa su bullismo e cyberbullismo 

 

Generazioni Connesse

 

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo